<We_can_help/>

What are you looking for?

Sile Jazz

la Storia

la Rassegna

Nasce nel 2011 con l’intento di offrire alla comunità un momento di incontro, di scambio culturale di qualità e di riscoperta dei luoghi limitrofi al fiume. La rassegna cresce negli anni, e consolida la sua mission: la volontà di far conoscere al pubblico solisti e compositori tra i più originali, innovativi e creativi del panorama musicale contemporaneo e la necessità di valorizzare il territorio, anche nei suoi angoli più sconosciuti, con uno sguardo inusuale.

gli Organizzatori

nusica.org

nusica.org per il terzo anno consecutivo aderisce al progetto Jazz Area Metropolitana, un network che comprende tutti gli eventi legati al jazz contemporaneo organizzati nell’area delle tre ex province di Venezia, Padova e Treviso. L’obiettivo per cui è stato creato questo network è quello di raccogliere maggiori risorse economiche e implementare la comunicazione in questo territorio e favorire le sinergie tra partner diversi: pubblici, privati, fondazioni, sponsor e enti che si occupano di cultura e territorio. Il network Jazz Area Metropolitana è nato nel 2017 per promuovere il jazz e la musica di ricerca nella cosiddetta area metropolitana veneta, mettendo in relazione iniziative esistenti e consolidate negli anni e numerosi partner pubblici e privati che contribuiscono allo sviluppo socio-culturale di questa zona. In questi anni si è verificato un costante crescendo di partner aderenti e la terza edizione di Jazz Area Metropolitana vedrà circa trenta concerti dislocati in più di venti comuni tra le province di Venezia, Padova e Treviso tra Marzo e Luglio 2019.

Alessandro Fedrigo

il Direttore Artistico

Alessandro Fedrigo – bassista, compositore e didatta – è socio fondatore e coordinatore, insieme a Nicola Fazzini, dell’Associazione nusica.org. È responsabile delle scelte musicali di Sile Jazz, da sempre improntate al connubio tra massima qualità artistica e innovazione. Come musicista è considerato tra i migliori specialisti del basso fretless (senza i tasti), ha suonato con ensemble di prestigio in tutta Europa e ha una trentina di cd all’attivo.